web-archive-net.com » NET » P » PROGETTOCITTA.NET

Total: 131

Choose link from "Titles, links and description words view":

Or switch to "Titles and links view".
  • 2013 - Progetto Città - Giovani in Politica – Firenze
    dei seminari di Progetto Città dedicati al mondo delle imprese l ultimo protagonista attorno al tavolo a ferro di cavallo è stato Mario Greco Amministratore Delegato di Generali Greco rispondendo alle tante domande degli ospiti ha toccato moltissimi ambiti ha parlato del processo di ricostruzione della compagnia e ha indicato la strada da percorrere nei prossimi tre anni per renderla redditizia e ancora più credibile agli occhi degli investitori puntando molto sulle competenze tecniche e sulle attività di gestione del business Continue Reading By progetto città On 5 giugno 2013 In 2013 news Tags emmanuele emmanuele Progetto Città share tweet 1 Commenti disabilitati La bellezza salverà il mondo il seminario con Emmanuele Emanuele Grande successo per il seminario che ha visto protagonista Emmanuele Emanuele Presidente della Fondazione Roma che è tornato tra gli ospiti di Progetto Città per parlare dell arte e della cultura come motore su cui puntare per far ripartire il Paese Se nell occasione precedente Emmanuele aveva presentato il libro Il terzo pilastro per spiegare come il no profit potesse essere il motore del nuovo welfare questa volta invece approfondisce la sua ultima pubblicazione Arte e Finanza Questo libro mette in discussione un assioma quello secondo cui con la cultura non si mangia così Andrea Ceccherini apre la discussione Continue Reading By progetto città On 7 maggio 2013 In 2013 news Tags giulio andreotti Progetto Città share tweet 1 Commenti disabilitati Il nostro addio a Giulio Andreotti E con profondo dolore e commozione che abbiamo appreso la notizia della scomparsa di Giulio Andreotti Per sette volte Presidente del Consiglio uomo simbolo della Democrazia Cristiana Senatore a vita titolare di innumerevoli incarichi di governo Giulio Andreotti è stato tra i primi a credere nel progetto di Andrea Ceccherini di avvicinare i giovani all impegno civile e sociale Continue

    Original URL path: http://www.progettocitta.net/category/2013/ (2016-04-30)
    Open archived version from archive

  • Giampiero Maioli, Amministratore Delegato di Cariparma – Credit Agricole, ospite dell’ultimo seminario - Progetto Città - Giovani in Politica – Firenze
    è entrato in Credito Emiliano quasi per sbaglio ancora preso dal sogno di una carriera da magistrato Cosa mi ha aiutato e contraddistinto in questo percorso professionale Il fatto di non pensare mai a quale sarebbe stato il passaggio successivo ma di concentrarsi su quanto c era da fare in quel momento Nella sua carriera professionale Maioli ha fatto grande esperienza a 360 gradi a cavallo tra il pubblico e il privato e tra l Italia e l estero Rivolto naturalmente alla Francia è l unico rappresentante straniero nel consiglio esecutivo a Parigi ma con gli occhi sempre sull Italia e sul momento che sta vivendo Sul fronte internazionale invece e sulla difficoltà di attrarre capitali nel nostro Paese per Maioli è tutto un problema di fiducia All estero non si fidano di noi per questi continui momenti di incertezza politica ma non possiamo permetterci di non essere seri e affidabili Maioli ha anche risposto alle tante domande dei presenti che hanno toccato diversi aspetti del sistema bancario dalle norme Basilea all omogeneizzazione del sistema europeo dal tema della vigilanza alle prospettive future del gruppo Per il sistema bancario italiano di domani Maioli vede la necessità di riconvertirsi industrialmente come ha fatto il mondo dell editoria Nelle filiali sono cambiate tante cose noi ci andiamo molto meno di persona facciamo tante operazioni online e dobbiamo adeguarci a questo cambiamento L altra parola chiave del futuro sistema bancario per Maioli è qualità Le imprese devono capire solo una cosa qualità qualità qualità Il mondo vuole comprare Italia vuole comprare lo stile di vita italiano famoso in tutto il mondo ma dobbiamo puntare sulla qualità ed essere affidabili agli occhi degli investitori stranieri E per il futuro dell Italia invece Il problema principale è quello della disoccupazione giovanile Siamo troppo rigidi nell

    Original URL path: http://www.progettocitta.net/2014/04/giampiero-maioli-amministratore-delegato-di-cariparma-credi-agricole-ospite-dellultimo-seminario/ (2016-04-30)
    Open archived version from archive

  • Il futuro della città: “Una missione per dare Firenze ai giovani” - Progetto Città - Giovani in Politica – Firenze
    in grado di attrarre senza sosta e senza uguali Siamo pur sempre la città del Rinascimento Un identità non è mai segnata da una caratteristica sola è la somma di tante sfaccettature che la rendono irripetibile è questo che dobbiamo cercare tutti insieme Come Dobbiamo far tesoro dell ispirazione generosa e appassionata dei fiorentini Si facciano avanti non abbiano paura di sognare ad occhi aperti e di contribuire al dibattito fuori dagli schemi e fuori dai partiti E la loro città e tocca a loro riprendersela ripartendo dalle loro idee geniali e originali Cosa rimprovera ai fiorentini Vorrei solo dir loro abbiate più coraggio sappiate giocare anche in questo dibattito più in attacco e meno in difesa Osate esprimetevi fate sentire alta e forte la vostra voce Si rivolge ai giovani Da loro mi aspetto più voglia di combattere di quanta non ne abbiano sino ad oggi mostrata più carattere Non devono arrendersi all idea che un lavoro decente per loro sia precluso che non avranno mai una pensione normale Devono invece dimostrare chi sono battendosi con più forza e meno timori Devono mantenere quella carica rivoluzionaria e quella sana irriverenza che possono essere la spinta per aprire la porta al cambiamento possibile Devono combattere combattere e ancora combattere per dimostrare che le loro ragiono sono più forti di quelle degli altri Devono farle valere facendosi valere Anche a partire da questo dibattito Giovani o no siamo una città di bastian contrari di professione Invece ci serve un dibattito franco dominato dal concetto che forse da soli si può anche andar più veloci ma solo insieme si va più lontano E noi fiorentini dobbiamo saper andare lontano Insieme Ammetterà che in un tempo di crisi è più difficile Dobbiamo ricordarci che al tempo della globalizzazione distinguersi è l unica strada per identificarsi è la sola via per rendersi riconosciuti e riconoscibili E la via che non ti fa perdere è la strada che ti porta a vincere Ed è una strada che noi dobbiamo segnare e percorrere Insieme tutti insieme senza quelle distinzioni di parte che hanno segnato l ieri ma non devono condizionare il domani Le piace alzare l asticella Questa città non deve accontentarsi dei risultati che già vanta perché al meglio non c è mai fine e l insoddisfazione è la prima regola per chi vuole continuare a crescere e a spingersi oltre E le nostre eccellenze L eccellenza è solo un punto di partenza mai un punto di arrivo Alimentare una costante insoddisfazione è il motore che deve spingere e ispirare tutte le nostre imprese Se non sbaglio era stato proprio Steve Jobs l inimitabile e intramontabile campione di Apple a ricordarci l importanza di restare sempre affamati e insoddisfatti per continuare ad affermarsi e a vincere Però lei crede nella ricerca di un obiettivo chiaro Certo Ci vuole un piano strategico per Firenze Nessuna organizzazione oggi vivrebbe senza averne uno Perchè una città come la nostra non dovrebbe impegnarsi a stendere il suo Non teme

    Original URL path: http://www.progettocitta.net/2014/01/il-futuro-della-citta-una-missione-per-firenze/ (2016-04-30)
    Open archived version from archive

  • Mario Greco, amministratore delegato di Generali, protagonista dell’ultimo seminario - Progetto Città - Giovani in Politica – Firenze
    anni per renderla redditizia e ancora più credibile agli occhi degli investitori puntando molto sulle competenze tecniche e sulle attività di gestione del business Greco ha parlato anche del tema delle pensioni della disoccupazione e dell Europa che deve combattere contro la bassissima crescita demografica e contro la crescita relativa del Pil che difficilmente tornerà agli standard del resto del mondo La rinascita del nostro Paese per Mario Greco passa dai giovani dalla scuola e dall occupazione E anche per Generali i giovani sono la risorsa più importante Cerchiamo giovani dalla mente aperta che siano curiosi e interessati e sappiano guardare al mondo e trovare nuovi modelli di business da applicare E oltre ai giovani nel futuro di Generali immaginato da Greco anche gli investimenti in ambito sociale e nel sistema di ricerca universitaria per legare sempre più la reputazione della compagnia all Italia Previous La bellezza salverà il mondo il seminario con Emmanuele Emanuele Next Il futuro della città Una missione per dare Firenze ai giovani Comments are closed Cerca Le ultime notizie Gli incontri del 2016 prossimo protagonista sarà Flavio Valeri Victor Massiah primo incontro del 2016 Carlo Salvatori chiude il ciclo dei seminari del 2015 Gli incontri

    Original URL path: http://www.progettocitta.net/2013/11/mario-greco-amministratore-delegato-di-generali-protagonista-dellultimo-seminario/ (2016-04-30)
    Open archived version from archive

  • “La bellezza salverà il mondo”: il seminario con Emmanuele Emanuele - Progetto Città - Giovani in Politica – Firenze
    del nuovo welfare questa volta invece approfondisce la sua ultima pubblicazione Arte e Finanza Questo libro mette in discussione un assioma quello secondo cui con la cultura non si mangia così Andrea Ceccherini apre la discussione Le Fondazioni devono stare meno nelle sale del potere e più nelle corsie degli ospedali dice il Presidenza della Fondazione Roma che ha nell ascolto nel dialogo e nell impegno per il benessere della collettività i suoi tratti distintivi Il territorio e la cultura sono un asset importantissimo nel nostro Paese l industria della cultura vale 76 miliardi di euro eppure solo 30 persone su 100 hanno visitato un museo nell ultimo anno siamo al quinto posto come flusso turistico al mondo eppure tutti i musei pubblici italiani messi insieme guadagnano meno del Louvre di Parigi E proprio un problema di cultura ed educazione alla cultura nessun partito ne ha parlato nell ultima campagna elettorale e questo è significativo spiega Emmanuele Per cambiare passo bisogna cambiare filosofia C è una grande potenzialità del privato in questo settore ma esiste anche una grossa dicotomia pubblica vs privato Bisogna attivare un processo di diffusione della coscienza di mobilitazione civile perchè la cultura possa rimettere in moto questo Paese Tante le domande dei presenti e la richiesta di consigli per i giovani che vogliano fare impresa nell ambito culturale Bisogna partire costituendo una cooperativa con lo scopo di migliorare la visibilità e la fruibilità di un opera d arte Sarà la bellezza a salvare il mondo ha concluso Emmanuele Previous Il nostro addio a Giulio Andreotti Next Mario Greco amministratore delegato di Generali protagonista dell ultimo seminario Comments are closed Cerca Le ultime notizie Gli incontri del 2016 prossimo protagonista sarà Flavio Valeri Victor Massiah primo incontro del 2016 Carlo Salvatori chiude il ciclo dei seminari del

    Original URL path: http://www.progettocitta.net/2013/06/la-bellezza-salvera-il-mondo-il-seminario-con-emmanuele-emanuele/ (2016-04-30)
    Open archived version from archive

  • Il nostro addio a Giulio Andreotti - Progetto Città - Giovani in Politica – Firenze
    Il primo incontro avvenuto proprio nell ambito degli appuntamenti di Progetto Città Giulio Andreotti lo descrisse così Andrea Ceccherini mi invitò la prima volta a Firenze ad un incontro con universitari e discutemmo fino a notte inoltrata Poi io dissi Guardate adesso dobbiamo andarcene a dormire però se qualcuno voleva fare delle domande e tempo non c è stato mi scriva e io risponderò E ricevetti un numero considerevole di lettere Da allora ci siamo incontrati molte volte Era il 28 Aprile 1996 Da quel momento il sostegno e la vicinanza di Giulio Andreotti sono stati determinanti per la realizzazione di questo progetto E stato ospite degli incontri di Progetto Città in diverse occasioni dimostrando sempre grande disponibilità ed entusiasmo Perdiamo una personalità straordinaria che resterà impressa nella storia del nostro Paese e in particolare per noi nella storia di Progetto Città Un uomo che amava stare in mezzo ai giovani e che ogni volta rispondeva presente ai nostri inviti Seguiva dall inizio alla fine ogni iniziativa alla quale era invitato senza mai alzarsi dal suo posto Un segno di rispetto ed educazione nei confronti di chi lo aveva invitato e di chi era sul palco Rispondeva a tutto e a tutti e quando non riusciva invitava i ragazzi a fargli pervenire le domande che avrebbero voluto fargli E puntualmente arrivava la sua risposta vergata a mano Previous Il fallimento di una classe dirigente l analisi di Ernesto Galli della Loggia Next La bellezza salverà il mondo il seminario con Emmanuele Emanuele Comments are closed Cerca Le ultime notizie Gli incontri del 2016 prossimo protagonista sarà Flavio Valeri Victor Massiah primo incontro del 2016 Carlo Salvatori chiude il ciclo dei seminari del 2015 Gli incontri del 2015 protagonista Carlo Salvatori Gli auguri di Progetto Città Tag Allianz Andrea Ceccherini BNL

    Original URL path: http://www.progettocitta.net/2013/05/il-nostro-addio-a-giulio-andreotti/ (2016-04-30)
    Open archived version from archive

  • Primo seminario 2013 con Marco Patuano - Progetto Città - Giovani in Politica – Firenze
    dell azienda in rapporto ai cambiamenti del mercato della telefonia fissa e mobile la banda larga la cessione di La 7 gli investimenti in Brasile il rapporto con Telefonica e soprattutto le nuove tecnologie e i nuovi business L amministratore delegato di Telecom ha voluto spiegare agli ospiti presenti come le trasformazioni degli ultimi decenni siano in realtà cambiamenti più sociologici che tecnologici che interessano il come utilizziamo i mezzi informatici nella vita quotidiana e in virtù di questo è necessario adattare anche il business model delle aziende Patuano ha poi dialogato con la platea anche sui temi caldi dell agenda politica del nostro Paese lavoro fisco investimenti infrastrutturali e alfabetizzazione digitale per famiglie e aziende Sugli obiettivi del prossimo governo che uscirà dalle elezioni per Patuano sarà fondamentale un progetto Paese a medio lungo termine che possa dare all Italia una prospettiva vera di ripresa e di crescita dell economia nazionale purchè si tratti di un progetto credibile Previous Il mondo delle Fondazioni di origine bancaria l incontro con Sergio Chiamparino Next Aspettando la scuola di formazione politica Comments are closed Cerca Le ultime notizie Gli incontri del 2016 prossimo protagonista sarà Flavio Valeri Victor Massiah primo incontro del

    Original URL path: http://www.progettocitta.net/2013/01/primo-seminario-2013-con-marco-patuano/ (2016-04-30)
    Open archived version from archive

  • progetto città
    prima importante rete di relazioni Sulla quale Andrea Ceccherini con l Assemblea dei soci e il consiglio direttivo costruisce l intelaiatura dell attività di Progetto Città Sarà una palestra una scuola di formazione all impegno civile e sociale Come Attraverso l incontro e la testimonianza dei protagonisti ai massimi livelli dalla politica al giornalismo dall economia alla pubblica amministrazione dall editoria all impresa I primi dibattiti sono promossi come ciclo di appuntamenti dal titolo I giovani e la Politica a cui seguiranno poi gli incontri su I giovani e la società e gli appuntamenti deicati al mondo del giornalismo Nell ottobre del 1997 parte la prima sessione del Corso di formazione politica che ha per tema i primi cinquant anni di storia della Repubblica Con Giulio Andreotti partecipano Nilde Jotti Antonio Cariglia Domenico Fisichella Giorgio La Malfa Claudio Martelli e Valerio Zanone L anno successivo maggio 1998 il secondo corso la comunicazione politica che ha come docenti politici e protagonisti dell informazione Ancora Giulrtoli Donatella Dini Vittorio Feltri Paolo Franchi Mino Fuccillo Antonio Lubrano Curzio Maltese Clemente Mimun Augusto Minzolini Guido Quaranta Vittorio Sgarbi Fabrizio Summonte Mauro Tedeschini Marcello Veneziani e Bruno Vespa Nel marzo 199 Vannino Chiti Lamberto Dini Franco Frattini Alberto Ruffo Francesco Storace e Lapo Pistelli Il successo è vasto il grande salto nell aria Avviene l anno successivo nel giugno del 2000 grazie all entusiastica risposta di due editori Cesare Romiti per Rcs e Andrea Riffeser Monti per la Poligrafici Editoriale Da Progetto Città nasce l Osservatorio permanente Giovani Editori che si propone di sviluppare lo spirito critico dei giovani per farne cittadini di domani da consono ai tempi la lettura del quotidiano Si crea una compagine sociale che vede la partecipazione di quasi venti grandi gru parlano di oltre 2 6 milioni di studenti coinvolti tre su quattro nelle scuole superiori italiane con oltre 44mila professori impegnati L impegno di Progetto Città tuttavia non si esaurisce L attività continua nel rinnovato impegno di una squadra solida e motivata composta in gran parte dagli entusiasti aderenti della prima ora Continuano gli incontri i seminari i corsi di formazione l obiettivo giovani resta sempre in primo piano per stimolare l impegno civile e sociale della futura classe dirigente del Paese Dopo diciannove anni di incontri e dibattiti l Associazione entra in una fase e la scuola di Formazione politica è pronta a riprendere il suo percorso per celebrare i vent anni del Movimento e per aprirsi all Europa Fin dal 2014 By progetto città On 31 dicembre 2009 In incontri Tags d alema Progetto Città share tweet 1 Commenti disabilitati I Giovani e la Politica Il primo ciclo di incontri promosso fin dalla nascita del Movimento Progetto Città nel 1995 nasce con l obiettivo di aiutare le nuove generazioni ad integrarsi nella società in cui vivono ed offrirgli così occasioni e strumenti di approfondimento per favorire la comprensione della complessa realtà contemporanea nazionale e internazionale In nome di questo importante obiettivo Progetto Città ha promosso diversi incontri

    Original URL path: http://www.progettocitta.net/author/antinori/page/6/ (2016-04-30)
    Open archived version from archive